La Riparazione del Flipper » Giochi da sala dei vecchi tempi » Forum generale sui vecchi giochi da bar


 
Discussione: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro

 
Benvenuto, Ospite
Impostazioni Ospite
Discussione Archiviata Questa discussione è stata archiviata - le risposte non sono consentite.


Questo problema è risolto. Validi aiuti disponibili: 3. Soluzioni al problema disponibili: 1.


Permlink Risposte: 191 - Pagine: 4 [ Precedente | 1 2 3 4 ] - Ultimo Messaggio: 9-apr-2014 22.31 di webmaster Discussioni: [ Precedente | Successiva ]
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: Sfiga Orso
Postato: 1-giu-2013 13.32   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
Ciao Ricardo ci sono novità in merito alla riparazione dell'orso?
Fammi sapere perchè anch'io vorrei conoscere la causa dell'anomalia.

no; servono competenze in elettronica valvolare che non posseggo...
ho provato a chiedere aiuto ma nessuno a quanto pare è in grado di rispondermi.
Persino Michael Sands (quello del sito di restauro del tiro) capisce niente di questa roba, si è fatto aiutare
per la parte elettronica...

comunque non mi sono arreso...
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 1-giu-2013 13.35   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
il meccanismo degli ingranaggi non è uguale al mio.., forse è quello di qualche altro gioco della serie...
non ci sono microswitch (non credo esistessero negli anni 40), gli interruttori azionati dalle gettoniere a slitta
sono normali interruttori a levetta di quelli che normalmente trovavi sui pannelli di controllo...
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 1-giu-2013 16.09   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Scusa ma x interruttori a levetta cosa intendi?
Quando hai l' occasione di mettere le mani all'orso x favore mi fai una foto di quel blocco interno delle coin slide.
Tu sei riuscito a trovare quel porta monete attaccato al mobile?
Hai idea di come si chiami?
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 1-giu-2013 16.16   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Si il blocco del motore e' diverso anche se lavora allo stesso modo.
In rete ho trovato questo blocco di meccanismo sia su un coon hunt che su uno shoot the bear.
Difatti come hai riscontrato anche tu ci sono delle versioni differenti.
Io per esempio ho trovato la targa di alluminio posta sul mobiletto del fucile di due tipologie una imposta 3 crediti e l' altra qualcosa di piu' e sulle stesse c'e' proprio scritto versione 4 e versione 10.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 3-giu-2013 16.47   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
Scusa ma x interruttori a levetta cosa intendi?

interruttori a levetta per montaggio a pannello come si usavano allora

Quando hai l' occasione di mettere le mani all'orso x favore mi fai una foto di quel blocco interno delle coin slide.

ci provo ma per farlo devo smontare tutto e tirarlo fuori e onestamente non so quando troverò il tempo

Tu sei riuscito a trovare quel porta monete attaccato al mobile?

tengo il mio anche se è rotto, tanto il mio tiro non funzionerà a moneta...

Hai idea di come si chiami?

no, mi spiace... coin tray?
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 10.43   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Confermo quel blocchetto portamonete si chiama proprio così, ho trovato la conferma proprio da quello che ha scritto Michael Sands nel suo sito.
Ora devo solo avere la pazienza di aspettare che finisca su ebay o da qualche altra parte...
Quando riuscirò a trovarlo " se riesco te ne inviero uno" versione """"copia di plastica"""" o un amico che si è comprato una stampante per la plastica e ci sta prendendo la mano e a breve sono sicuro che mi darà una mano per realizzare qualche cosa di "introvabile....
tipo quel ingranaggio che si è rotto sul meccanismo dell'orso.
Anche se realizzato in plastica (ABS) dovrebbe riuscire a reggere lo sforzo in quanto a precisione è inecepile ( se si sa usare..) ...
Io conto di realizzare una copia del cane ma anche quì devo pazientare.
Quando avrò notizio più dettagliate in merito a quello che si potra costruire aprirò un argomento in merito
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 10.57   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
Come già sai io sono per l'originalità delle cose, per cui ti ringrazio ma non sono interessato alla copia
del portamonete, mi tengo il mio rotto che sta così bene sul portafucile sverniciato :-)
Per lo stesso motivo non ho intenzione di rimpiazzare la luce nel fucile con un led o un laser come alcuni hanno
suggerito, o la fotovalvola 928 con una volgare fotoresistenza.

Le ricerche del guasto continuano, il mio guasto è uno di quelli bastardi ma sono sicuro che alla fine ce la farò,
a costo di diventare esperto riparatore di apparati a valvole.

Ciao,
R.
rott_amatore


Messaggi: 1.007
Registrato: 28-09-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 11.33   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
A proposito di valvole, se proprio non si trovano.....
http://www.dailymotion.com/video/x3wrzo_fabrication-d-une-lampe-triode_tech :0
Che invidia che mi fa!!

Ciaociao
--
"la fretta va a scapito della precisione" conte oliver oliver
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 11.36   in risposta a: rott_amatore in risposta a: rott_amatore
 
sono valvole comuni, si trovano tutte facilmente tranne la 928, che comunque ho trovato lo stesso :-)
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 11.41   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
E' chiaro....
per quanto riguarda la riparazione sappi che prima o poi gli farò avere lo schema ad un vecchio tecnico in pensione che è, era ed è ancora in gambissima con tutto ciò che riguarda le valvole etc. pertanto è solo questione di tempo devo solo trovarlo con la luna giusta ( una copia dello schema ce lò sempre in macchina) "e glielo mollo giù" perchè se lo studi bene.
Comunque scusa l'insistenza, so che l'ho già detto, ma io tanto per non escludere niente proverei a sostituire almeno temporaneamente il cavo che dall' amplificatore va al meccanismo e il fili che dalla morsettiera del meccanismo crediti vanno alla.
Il cavo originale ( ce l'ho anch'io ) ha più di 50 anni e considerando la caduta di tensione che ha e l'ossido che si ritroverà tutto il filo in rame secondo me può influire molto.
Insisto perchè mi è successo tante volte di ritrovarmi in situazioni analoghe, sembrava tutto ok come da manuale ma niente.
In questi casi quando non si cerca il restauro ma solamente il ripristino per il funzionamento è bene non lasciare niente al caso.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 13.02   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
E' chiaro....
per quanto riguarda la riparazione sappi che prima o poi gli farò avere lo schema ad un vecchio tecnico in pensione che è, era ed è ancora in gambissima con tutto ciò che riguarda le valvole etc. pertanto è solo questione di tempo devo solo trovarlo con la luna giusta ( una copia dello schema ce lò sempre in macchina) "e glielo mollo giù" perchè se lo studi bene.

lo schema è indispensabile ma quando hai un problema lo schema da solo non basta, servono le competenze, molte misurazioni, saperle interpretare (le misurazioni), e grandi capacità di troubleshooting che possono essere applicate solo davanti all'apparecchio.

Comunque scusa l'insistenza, so che l'ho già detto, ma io tanto per non escludere niente proverei a sostituire almeno temporaneamente il cavo che dall' amplificatore va al meccanismo e il fili che dalla morsettiera del meccanismo crediti vanno alla.

il fucile va benissimo e il raggio luminoso è perfetto, il cavo non c'entra e il fucile nemmeno...
forse è un problema di massa e di conseguente tensione alternata che entra induttivamente in una schermatura malmessa, rendendo sordo il circuito. ma per ora è solo una supposizione...

Il cavo originale ( ce l'ho anch'io ) ha più di 50 anni e considerando la caduta di tensione che ha e l'ossido che si ritroverà tutto il filo in rame secondo me può influire molto.

il cavo che dici è schermato e non vedo perchè deve perdere in qualità, allora nessun flipper dovrebbe più funzionare :-)

ciao
R
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 14.50   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
non sono proprio daccordo, io a differenza tua ho sempre acquistato "cadaveri" di jukebox e flipper pensando poi ad un restauro completo.
Tu invece da quello che ho capito ai sempre maneggiato flipper in condizioni migliori.
Ebbene a esperienze vissute e non ipotetiche ti assicuro che tante volte i problemi li ho risolti sostituendo cavi (anche schermati) zoccoli ( che apparantemente risultavano conducibili) etc.
Non voglio fare il prof. anche perchè non lo sono ma quello che ti dico mi è costato un sacco di "notti insonni" e l'ho imparato proprio affrontando sul campo questi problemi.
Tanti amplificatori mi hanno fatto dannare proprio per gli zoccoli che sembravano ancora fare il loro lavoro.
Il disossidante, ovviamente quello buono, non fa miracoli.
Detto questo io sono sicuro che come tutte le altre meraviglie che hai rimesso in piedi riuscirai anche con questo pezzo e tutti odranno di nuovo il famoso ruglito (ruggito) dell'orso.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 4-giu-2013 15.03   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
Ognuno segue il sistema che preferisce nelle riparazioni.
Il mio sistema si chiama metodo, uso il ragionamento e cerco di localizzare il guasto in base a prove e misurazioni.
Altri preferiscono cambiare tutti i pezzi sperando di risolvere il problema. Siccome io sono per le cose originali,
non è il metodo che fa per me. Certamente se le mie indagini mi porteranno a sospettare il cavo (che, tra l'altro,
non fa altro che portare i 13 volt alternati per la lampada e i 25 v di consenso per il rplay relay) certamente proverò a bypassarlo,
ma per ora la mia attenzione è rivolta a cose molto più probabili.

ciao,
R.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 6-giu-2013 19.37   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Buone notizie!
Grazie all'aiuto di alcuni esperti di un forum di riparazione radio a valvole siamo riusciti a risalire al problerma,
che in effetti non è nel circuito, ma nel fatto che le fotovalvole invecchiando perdono di sensibilità.
Mi è stato suggerito di abbassare la soglia di intervento del thyratron (la 2050) modificando la resistenza che
ne regola il bias (R33).... è bastato quello e l'orso è tornato a ruggire :-)

Sono contento soprattutto perchè ancora una volta è stato dimostrato che il metodo e la perseveranza vincono sempre :-)
Mi sono fatto anche un po' di cultura che non guasta mai....

Vado a festeggiare :-)

ciao
R
ilsognodiunavita


Messaggi: 18.646
Registrato: 16-03-09
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 6-giu-2013 20.52   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
webmaster ha scritto:
Ognuno segue il sistema che preferisce nelle riparazioni.
Il mio sistema si chiama metodo, uso il ragionamento e cerco di localizzare il guasto in base a prove e misurazioni.
Altri preferiscono cambiare tutti i pezzi sperando di risolvere il problema.
Collego questa frase alla riparazione della scheda ruote elettroniche dove hai consigliato di cambiare tutti i componenti integrati, anche in quel caso avrei trovato più logico misura e trovare i guasti, non cambiare tutto
Siccome io sono per le cose originali,
non è il metodo che fa per me. Certamente se le mie indagini mi porteranno a sospettare il cavo (che, tra l'altro,
non fa altro che portare i 13 volt alternati per la lampada e i 25 v di consenso per il rplay relay) certamente proverò a bypassarlo,
ma per ora la mia attenzione è rivolta a cose molto più probabili.

ciao,
R.

webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 6-giu-2013 20.59   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
Cambiare un integrato con uno identico prodotto nello stesso periodo preserva l'originalità,
quindi da quel punto di vista non ci sono problemi. Per quanto riguarda il metodo, sono stato
consigliato da persone che collezionano videogiochi i quali mi hanno spiegato che si spende molto
meno tempo sostituendo gli integrati sospetti che passando il tempo davanti all'oscilloscopio, è chiaro che per "sospetti"
si intendono quegli integrati che, studiando lo schema, potrebbero essere causa del guasto in base alla
loro posizione nel circuito. Questo è il metodo che uso sulle schede dell'Indy 800 (vedi discussione) e devo dire che usando lo schema tipicamente risolvo il guasto cambiando max 3 integrati. Forse sono fortunato :-)

Diverso è il caso della scheda casereccia di cui non si possiede schema: in quel caso l'unico modo
è la sostituzione, sempre cercando ovviamente di capire quali sono gli integrati che potrebbero essere la
causa del guasto in base al tipo di integrato, e partendo da quelli e proseguendo ad oltranza...

Modificato da: webmaster il 6-giu-2013 21.56
ilsognodiunavita


Messaggi: 18.646
Registrato: 16-03-09
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 6-giu-2013 21.08   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
webmaster ha scritto:
Cambiare un integrato con uno identico prodotto nello stesso anno preserva l'originalità,
quindi da quel punto di vista non ci sono problemi. Per quanto riguarda il metodo, sono stato
consigliato da persone che collezionano videogiochi i quali mi hanno spiegato che si spende molto
meno tempo sostituendo gli integrati sospetti che passando il tempo davanti all'oscilloscopio, è chiaro che per "sospetti"
si intendono quegli integrati che, studiando lo schema, potrebbero essere causa del guasto in base alla
loro posizione nel circuito. Questo è il metodo che uso sulle schede dell'Indy 800 (vedi discussione) e devo dire che usando lo schema tipicamente risolvo il guasto cambiando max 3 integrati. Forse sono fortunato :-)

Diverso è il caso della scheda casereccia di cui non si possiede schema: in quel caso l'unico modo
è la sostituzione, sempre cercando ovviamente di capire quali sono gli integrati che potrebbero essere la
causa del guasto in base al tipo di integrato, e partendo da quelli e proseguendo ad oltranza...

Questo è vero.
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 8.52   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
Ottimo, tutta questa vicenda mi è servita anche a me non solo perchè ho imparato qualche cosa di nuovo relativamente alla riparazione di questo gioco ma come approcio in generale da tenere di fronte a un "problema tecnico".
Sono proprio contento, bravo Ricardo e complimenti ancora per la tua tenacia.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 9.04   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
Senza l'aiuto dell'altro forum non sarei stato in grado, nonostante il circuito mi fosse più o meno chiaro :-)
Comunque non è finita; devo rimontare l'orso, tarare meglio il valore di questa resistenza e fare altre prove.
Inoltre non funziona il ruggito nonostante abbia rifatto anche quell'amplificatore, quindi devo capire
anche lì cosa può essere successo....

ciao
R
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 9.07   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
ilsognodiunavita


Messaggi: 18.646
Registrato: 16-03-09
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 10.03   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
webmaster ha scritto:
Link alla discussione http://antiqueradios.com/forums/viewtopic.php?f=6&t=224135
pensa a 40 45 anni fa' quando questo apparecchio non funzionava e non c'era internet da andare a cercare schemi o altro, lo sparo e la cellula hanno sempre rotto le scatole.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 11.35   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
Hai ragione, ora tutto è più facile.
Comunque questo apparecchio era in giro 60 e oltre anni fa, tu avrai visto quello italiano
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 11.46   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
scusa, non capisco...è chiaro che il povero orso "è stato fatto a pezzettini" e quindi ora dovrai rimontarlo, tarare tutti i vari meccanismi etc..
ma perche il ruggito dice che non funziona più ?
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 11.54   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
Non ha mai funzionato. Ho dato la precedenza ai problemi più importanti :-)
Comunque visto che ho rifatto anche quello, sarà qualche cacchiata, mi ci dedicherò prossimamente.
actarus74


Messaggi: 1.177
Registrato: 30-04-10
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 13.26   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
inutile dire che poi vogliamo vedere il video :-D
ilsognodiunavita


Messaggi: 18.646
Registrato: 16-03-09
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 18.15   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
webmaster ha scritto:
Hai ragione, ora tutto è più facile.
Comunque questo apparecchio era in giro 60 e oltre anni fa, tu avrai visto quello italiano
45 anni fa' , ogni sala ne aveva uno , ho saputo che ci sogno quelli italiani da voi in questo forum, io vedevo un orso
ilsognodiunavita


Messaggi: 18.646
Registrato: 16-03-09
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 18.18   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
scusa, non capisco...è chiaro che il povero orso "è stato fatto a pezzettini" e quindi ora dovrai rimontarlo, tarare tutti i vari meccanismi etc..
ma perche il ruggito dice che non funziona più ?
il ruggito era creato da un disturbo immesso nell'amplificatore, allora non c'erano memorie che riproducevano e il ruggito non è dato dai pezzettini che compongono la meccanica
i problemi sono sempre stati lo sparo, la cellula e l'urlo che quando non andava si andava a cercarlo a prove.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 7-giu-2013 22.14   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
tecnicamente viene fatta scaricare una lampadina al neon in una 6V6
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 14-set-2013 22.53   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Allegato 928comp.gif (2.9 KB)
Allegato 928meas.jpg (100.5 KB)
Vi aggiorno con le ultime vicissitudini.
Nonostante la modifica suggeritami fosse valida, la soluzione non era efficace.
Abbassando la soglia di intervento della valvola 2050 la capacità del gioco di discernere tra un colpo andato a segno e la luce ambientale si attenua a tal punto che basta sparare in un punto a caso e il gioco segna un centro :-(

Allora mi sono incarognito e ho iniziato a fare ricerche su queste benedette fotovalvole.
L'idea era quella di rimpiazzarla con una fotoresistenza o (come si fa nei proiettori cine) con una cella solare.
Discutendo sempre sul solito forum americano già menzionato mi è stato suggerito di misurare le fotovalvole per
capire se ce n'era una migliore delle altre.

Ho preparato uno scatolotto di cartone dove sul fondo ci sono 4 lampadine #47 in serie. In cima allo scatolotto ho inserito
a turno le tre valvole 928 in mio possesso. Quindi ho alimentato la valvola con una tensione anodica di 30 volt e le lampadine
con una tensione variabile partendo da 5 volt e salendo via via fino a 30 volt. Dopo ogni aumento di voltaggio delle lampadine,
a cui ovviamente corrispondeva un aumento della luminosità dentro lo scatolotto, ho misurato la corrente anodica della valvola riportandola in una tabellina. Ripetendo la procedura per tutte e 3 le valvole ho potuto scoprire che due di esse danno risultati quasi identici, ma la terza è il doppio più sensibile! Allego grafico ricavato dalle suddette misurazioni.

Ho quindi inserito nel gioco la valvola più sensibile e sono riuscito ad ottenere risultati soddisfacenti. Lasciando il valore di bias della 2050 come in origine non funziona ancora, ma abbassandolo un poco sono riuscito a rendere il gioco usabile :-)

Ora ho trovato una quarta valvola 928 che dovrebbe essere NOS, appena arriva la misuro, vediamo se sono fortunato...

Ciao,
R.
actarus74


Messaggi: 1.177
Registrato: 30-04-10
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 15-set-2013 13.28   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
scusa l ot l alimentatore da banco ti e' costato parecchio?mi pare di buona fattura.ciao
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 15-set-2013 18.38   in risposta a: actarus74 in risposta a: actarus74
 
E' una cinesata presa sul sito Farnell 130+IVA
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 15-set-2013 18.39   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Allegato speaker.jpg (138.6 KB)
Le sfighe dell'orso continuano...
Il trasformatore di uscita dell'ampli del ruggito è interrotto....
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 17-set-2013 11.25   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
hai provato a sollevare la guaina dei terminali che escono dal trasformatore dello speaker, sia all'ingresso che all'uscita, potrebbe esserci un interruzione solamente in quel punto, magari te la cavi con qualche saldatura di solito se non in caso di bruciatura (speriamo di no) si interrompono nei punti di saldatura per effetto dell'ossido.
Penso che quando avrai finito di sistemarlo ti toglierai una soddisfazione enorme con tutto quello che ti ha fatto penare.
Scusa volevo ritornare alla questione foto ? resistenza, dai tuoi studi, ovviamente a discapito dell?originalita?, si potrebbe intervenire almeno su quella parte di circuito senza rivoluzionare proprio tutto l?impianto?
Mi interessa perché penso che tutto quello che stai passando tu poi lo passerò anch?io ( purtroppo debbo ancora mettere le mani sui miei orsi, sono ancora fermo sulla costruzione dei gun stan di cui a breve inserirò delle foto dedicate).
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 17-set-2013 19.39   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
hai provato a sollevare la guaina dei terminali che escono dal trasformatore dello speaker, sia all'ingresso che all'uscita, potrebbe esserci un interruzione solamente in quel punto, magari te la cavi con qualche saldatura di solito se non in caso di bruciatura (speriamo di no) si interrompono nei punti di saldatura per effetto dell'ossido.

Non c'è una guaina c'è il filo di stoffa... ho provato a muoverlo per vedere se cambiava qualcosa (con il multimetro collegato) ma niente. A quanto pare è un guasto molto comune anche nelle radio a valvole, questi trasformatori di uscita sono delicati.
Ad ogni modo ho trovato un rimpiazzo (nuovo) dietro consiglio del solito forum di radio riparatori, dovrebbe arrivarmi in settimana e spero dopo tutto il lavoro fatto di sentirlo ruggire :-)

Scusa volevo ritornare alla questione foto – resistenza, dai tuoi studi, ovviamente a discapito dell’originalita’, si potrebbe intervenire almeno su quella parte di circuito senza rivoluzionare proprio tutto l’impianto?

Ho chiesto e impiegare fotoresistenze implica ricalcolare il circuito, tra l'altro il giusto rimpiazzo non sarebbe una fotoresistenza ma una cella solare.

Alla fine come sai io sono per l'originalità e quindi sono felice di poter tenere le fotovalvole.
Ora sono in attesa che arrivi la quarta, non vedo l'ora di "misurarla" per vedere se è meglio di quella che ho installato.

Ciao,
R.
juke99


Messaggi: 195
Registrato: 02-09-08
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 19-set-2013 15.21   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Anch'io ne ho comprate altre due ( le ho comprate su un sito dove vendono solo valvole ) mi hanno detto che le hanno testate e che hanno una resa ancora buona, ....???
Mi piace sperare bene, comunque penso di averle comprate bene perchè sapendo che è un bel casino trovarle, le ho pagate 20? al pezzo e considerando che era un sito specializzato penso di essere stato fortunato, semprechè funzionino veramente.
Non ne ho più trovate altre, tu per curiosità le hai pagate molto?
Cambiando discorso mi chiedevo cosa montava il tiro all'orso italiano.
Qualcuno conosce il circuito del Bear Hunt ? ( forse Giuliano si ricorda qualche cosa) , come sensore di luce c'era sempre la 928 oppure si era inventati qualche altra cosa?
Penso che il circuito del ruggito sia vero simile a quello del Seeburg, da quello che mi ricordo emetteva un bel ruggito.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 19-set-2013 21.15   in risposta a: juke99 in risposta a: juke99
 
juke99 ha scritto:
Anch'io ne ho comprate altre due ( le ho comprate su un sito dove vendono solo valvole ) mi hanno detto che le hanno testate e che hanno una resa ancora buona, ....???
Mi piace sperare bene, comunque penso di averle comprate bene perchè sapendo che è un bel casino trovarle, le ho pagate 20€ al pezzo e considerando che era un sito specializzato penso di essere stato fortunato, semprechè funzionino veramente.
Non ne ho più trovate altre, tu per curiosità le hai pagate molto?

No le ho pagate 25 dollari, vendute come NOS ma la prima arrivata (la migliore che ho per ora) NOS non è di sicuro....
vediamo la prossima che attendo a giorni, come sai ora ho un sistema per confrontarle con le altre...

Cambiando discorso mi chiedevo cosa montava il tiro all'orso italiano.
Qualcuno conosce il circuito del Bear Hunt ? ( forse Giuliano si ricorda qualche cosa) , come sensore di luce c'era sempre la 928 oppure si era inventati qualche altra cosa?
Penso che il circuito del ruggito sia vero simile a quello del Seeburg, da quello che mi ricordo emetteva un bel ruggito.

Non ne ho la minima idea. C'è uno qua sul forum che ogni tanto legge che ha la copia italiana ma credo usi delle fotoresistenze, se magari legge ce lo dirà.

Il trasformatorino è qui; conto di montarlo sabato.

Ciao,
R.
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 21-set-2013 13.21   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
Allegato gowler.jpg (146.5 KB)
GROWLLLL!!!!!
L'orso è tornato a ruggire :-)
Link su youtube, se siete curiosi... http://www.youtube.com/watch?v=vjR1wEP_eu4
vynilmen

Messaggi: 1.917
Registrato: 18-08-11
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 21-set-2013 15.32   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
ahahah...ma sembra piu un suono di trombetta....comunque plausi per il ripristino di tale verso dell'orso!! vinyl :-)
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 21-set-2013 17.34   in risposta a: vynilmen in risposta a: vynilmen
 
Voglio vedere se sai fare di meglio con una lampadina al neon e una 6V6 :-)
Comunque non è poi male, una volta montato nel cassone suona meglio.

Ecco il gioco in funzione: http://www.youtube.com/watch?v=uuPncFwtxXQ

Era ora!!!!!
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 21-set-2013 18.17   in risposta a: vynilmen in risposta a: vynilmen
 
vynilmen ha scritto:
ahahah...ma sembra piu un suono di trombetta....

ho guardato su youtube altri video di questo gioco e in effetti il verso è un po' più cupo.
ho un sospetto, e cioè che dipenda dalla frequenza di rete che da noi è diversa, magari non c'entra niente....
ho provato a chiedere agli esperti :-)
vynilmen

Messaggi: 1.917
Registrato: 18-08-11
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 21-set-2013 19.52   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
wow!! bello!! si,in effetti l'altoparlante incassato nel mobile suona meglio..forse prende l'effetto cassa armonica! no,io non sono alla tua altezza...non avrei avuto chance nel sistemarlo...davvero divertente il video..eheheh....e molto scenografico al buio! ricomplimenti..... vinyl... :-)
webmaster


Messaggi: 13.519
Registrato: 23-08-07
Re: tiro all'orso seeburg, inizia il restauro
Postato: 9-apr-2014 22.31   in risposta a: webmaster in risposta a: webmaster
 
L'orso scorrazza e ruggisce alla grande in Saletta, quindi questo problema lo consideriamo risolto :-)


VecchiFlipper forum © 2010