La Riparazione del Flipper » Argomenti generali » Il forum di Vecchi Flipper


 
Discussione: info flipper

 
Benvenuto, Ospite
Impostazioni Ospite
Discussione Archiviata Questa discussione è stata archiviata - le risposte non sono consentite.


Questo problema non è risolto. Validi aiuti disponibili: 3. Soluzioni al problema disponibili: 1.


Permlink Risposte: 18 - Pagine: 1 - Ultimo Messaggio: 30-apr-2021 9.36 di maxbesoz Discussioni: [ Precedente | Successiva ]
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
info flipper
Postato: 28-apr-2021 14.20
 
buongiorno a tutti
sono Raniero non so se è cosi che ci si doveva presentare ma non sono molto pratico dei forum,ho trovato voi per caso ho provato a digitare riparazioni flipper ed è uscito questo forum,meraviglie di internet,detto cio vado al dunque,un mio caro amico ha un vecchio flipper che da qualche anno è come dire morto,ha iniziato a perdere la parte superiore destra dei numeri e vincite poi morto completamente si accende ma non succede nulla all'inserimento moneta, premetto che non ho esperienze con flipper come qualifica sono o meglio ero un elettromeccanico quindi alcune basi di elettrotecnica ci sono considerando che ho preso l'attestato nel 1970,normalmente lavatrici,frigoriferi,ferri da stiro macchine del caffè ecc.non sono un problema ma con il flipper non mi ci ero mai misurato,l'unico ricordo è che da ragazzo qualche partita l'ho giocata,una prima visita al malato l'ho fatta dopo circa 3 ore non ho trovato nulla che potesse indicarmi il problema sono partito dall'alimentazione in alternata poi raddrizzata con molte uscite secondarie di varie tensioni i relè nel cassone si eccitano e facendo alcuni ponticelli si attraggono anche tutti i solenoidi del cassone,quindi penso che il problema sia dalla parte del frontale.
Mi scuso di questa lunga chiacchierata e chiedo a tutti voi se potete aiutarmi a risolvere il problema e dirmi cosa posso provare a fare,per il momento grazie infinite a t
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 14.38   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
Allegato ridotta.jpg (1.7 MB)
Allegato ridotta7.jpg (2.1 MB)
Allegato ridotta6.jpg (1.6 MB)
Allegato ridotta2.jpg (1.5 MB)
Allegato ridotta4.jpg (1.2 MB)
Allegato ridotta3.jpg (1.6 MB)
Allegato ridotta5.jpg (1.9 MB)
Allegato ridotta1.jpg (1.4 MB)
allego foto
flyflip


Messaggi: 32
Registrato: 22-10-11
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 15.00   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
Raniero buonasera, purtroppo il flipper del tuo amico non è né carne né pesce, nel senso che non è un elettromeccanico e non è un elettronico, se non da segni di vita per prima cosa io controllerei i tilt sportello cassone e piano di gioco, questi 3 circuiti devono essere aperti, poi controllerei i ponti a diodo che raddrizzano la tensione per la scheda elettronica,vanno misurati con un test, vista l età quasi sicuramente ti conviene sostituirli tutti così da avere ponti freschi che garantiscono una buona tensione...io comincerei da qui poi naturalmente ci sono anche i condensatori che con gli anni perdono di capacitá ma per prima cosa partirei dal tilt e dai ponti raddrizzatori.
Aggiornaci
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 18.43   in risposta a: flyflip in risposta a: flyflip
 
grazie flyflp per la veloce risposta,nel frattempo sono andato dal mio amico a fare un po di foto che ora ti invierò ,ho fatto anche altre prove ,accendendo l'interruttore sotto il cassone si attivano un relè vicino al trasformatore che si diseccita dopo circa 5 secondi poi piu avanti su altra piastra se ne eccitano tre e rimangono eccitati,tutto ciò che è sul cassone rimane spento si accende la parte verticale per circa la metà del sistema,logicamente inserendo la moneta non succede nulla, ho controllato un po di tensioni dal trasformatore ne ho rilevate circa 5 dai 6v 16v 10v ecc. in alternata poi c'è una piastra di ponti raddrizzatori sembra che funzioni.ho provato tutti i vari fusibili ok,ho controllato tutti i vari connettori pulendoli,unica cosa che ho rilevato sullo sportello posteriore ,ho fatto la foto ,c'è una grande piastra di raffreddamento con un ponte di diodi 2 condensatori e un transistor di potenza, dalla grandezza del radiatore sembra che quel trasistor sia una stufa,comunque staccando il connettore di uscita dove misuro 5v continui,si illumina tutto il cassone centrale e parte del verticale con il numero delle partite ecc ma a bassa intensità misurato circa 2.55v come riattacco il connettore si rispenge tutto il cassone,avevo pensato ad un malfunzionamento del transistor quindi ho alimentato l'uscita con una batteria da 6 v 7amp ma fa lo stesso come alimento spenge tutto il cassone,quindi ho fermato tutto e aspetto qualche info maggiore prima di fare danni grazie e mi scuso ancora per la lungaggine ma spiegare tutto per scritto non è facile per i file non me li fa mandare dice troppo grandi
raniero
flyflip


Messaggi: 32
Registrato: 22-10-11
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 18.49   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
Mmmmmm....da come la descrivi sembra un corto....controlla i porta lampade è facile che con l ossidazione fanno corto.
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 18.52   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
scusami ti ho girato un messaggio che avevo postato prima per spiegarti le prove che ho fatto il tilt l'ho gia controllato e come dicevo ho controllato anche i ponti ma non so che tensioni devono uscire perchè comunque alle lampadine che illuminano tutto il cassone arrivano circa 2.5v e le lampadine sono da 6v quindi immagino che manchi qualcosa
poi quel grande dissipatore che vedi in foto sullo sportello del verticale composto da un ponte 2 condensatori e un transistor di potenza entrano 16v alternati e ne escono poco piu di 5v durante le prove di circa 1 ora scalda ma non eccessivamente e come dicevo nel mess. precedente come lgli scollego l'uscita ,dei 5 v , si accende tutto il cassone ma non parte nulla come ricollego il connettori si rispenge tutto ma non è un corto
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 19.03   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
si proverò a vedere tutti i portalampade anche se mi sembra improbabile nell'insieme l'interno non sta male a livello di ossido. il problema è che non so da dove cominciare non ho schemi anche se è abbastanza spartano per quanto riguarda il cassone ma poi nel verticale ci sono 2 enormi piastre di legno come si vede dalle foto con una marea di integrati e li non è più il mio campo andiamo in elettronica, facendo dei ponticelli ho fatto funzionare tutti i solenoidi quindi loro sono a posto sembrerebbe mancanza di alimentazione ma la primaria con cavi da 2.5 è tutta presente 3 relè si alimentano ma dove andra sta corrente? comunque il mio amico ha detto che prima ha perso la parte verticale non contava piu i punti e gli special poi ha funzionato per altro tempo cosi per poi non accendersi più se puo essere d'aiuto
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 19.05   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
scusami cosa intendi per 3 circuiti aperti?
flyflip


Messaggi: 32
Registrato: 22-10-11
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 19.09   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
I 3 relè che si azionano fanno fare contatto ad una serie di lamelle...hai verificato che toccano e che le pasticche di contatto non hanno residui carboniosi in testa?
Puoi usare un cacciavite a taglio per fare il contatto tra le lamelle...sono tante le cose da controllare ma 2,5 volt non sono ciò che ha bisogno il flipper di sicuro minimo son 5 potrebbe essere il ponte dei 5 volt che sta passando a miglior vita
flyflip


Messaggi: 32
Registrato: 22-10-11
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 19.14   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
Per 3 circuiti aperti intendo i tre tilt che ha un flipper...uno è sullo sportello ed è un micro con un astina, uno è un pendolo sulla sinistra del cassone e uno è una lamella con contrappeso de dovrebbe trovarsi sotto il piano di gioco.
Se uno di questi 3 è chiuso ovvero fa contatto il flipper non parte e ti rimane in tilt...ma da ciò che hai scritto dopo non sembra un problema al tilt
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 28-apr-2021 19.25   in risposta a: flyflip in risposta a: flyflip
 
ok grazie come posso torno dal mio amico e controllo gli altri 2 tilt quello del cassetto l'ho controllato gli altri no ma non sapevo neanche che esistessero,ma di quante tensioni ha bisogno per funzionare il trasformatore primario ha 6 uscite, l'unici relè che non si eccitano sono quei 4 che stanno sotto la tavola da gioco .la parte del cassone e prettamente elettromeccanica e penso che tutti gli integrati servano per i conteggi ed eventuali bonus, quindi pensavo che almeno la parte solenoidi funzionasse per giocare
maxbesoz


Messaggi: 1.088
Registrato: 31-08-07
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 8.37   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
ciao,

il flipper purtroppo è un tarocco italiano, realizzato malissimo

Da quello che vedo dallo stampato che hai fotografato non è a microprocessore, ma a logica sparsa.

Questo significa che ii circuito è dedicato a questo flipper ed è diverso per un altro, al contrario di quelli a microprocessore dove esiste un hardware unico ed il gioco dipende dal software presente sulla scheda cpu

Ho avuto a che fare con un flipper simile anni fa ed è stato un incubo, risolto solo grazie al fatto di averne trovato uno uguale da cui vedere le differenze circuitali e risalire allo schema

Immagino che il flipper sia privo di schema, come d'uso negli italiani dell'epoca

Nel tabellone è presente una scheda display con integrati?

Alle lampadine di illuminazione fissa (d'ora in avanti G.I. = General Illumination) devono arrivare circa 6V in alternata. I 2.55V che misuri sono forse dovuti al fatto che hai fatto la misura in continua

Se le schede elettroniche montano tutti integrati CMOS, le tensioni di alimentazione possono variare tra i 3V ed i 15V. I cmos si riconoscono dalla sigla che inizia tipicamente con 4, ad esempio CD4011. Se montano TTL la tensione di alimentazione deve essere 5V con tolleranza di +-0.25V. I ttl si riconoscono dal fatto che la sigla inizia con 7, ad esempio SN7400

Meglio procedere con ordine

Stacca tutti i connettori e comincia ad identificare le alimentazioni della logica. tipicamente gli integrati ricevono la tensione sul pin 14 se a 14 pin, sul pin 16 se a 16 pin o sul pin 24 se a 24 pin e la massa rispettivamente sui pin 7 o 8 o 12

Da qui vedi dove arrivano le piste di alimentazione sui connettori, almeno facciamo la misura della tensione che siamo certi sia quella di alimentazione

Poi proseguiamo

Le bobine sono azionate da dei relè, giusto?

ciao

massimo

PS: volevo rispondere al tuo messaggio privato, ma hai la casella di posta piena e non posso inviartelo

Modificato da: maxbesoz il 29-apr-2021 8.48
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 8.56   in risposta a: maxbesoz in risposta a: maxbesoz
 
buongiorno Massimo grazie dell'interessamento provo a risponderti ad alcune delle tue domande
si il flipper non ha schema,si nella testata dietro il tabellone c'è una sorta di scheda casareccia con integrati e display ,in effetti le lampadine le ho misurate in continua ma comunque mi sembrava che la loro luminosità non fosse giusta,piu' bassa del normale, comunque controllero' in alternata,poi si le bobine sono alimentate da relè in vetro cosi chiamati ,con cappuccio trasparente in plastica, ho fatto dei ponticelli e li fatti eccitare tutti ad uno ad uno quindi loro vanno,mi è stato suggerito di controllare anche i tilt io ne avevo controllato solo uno e i ponti di raddrizzatori per vedere se hanno perso efficienza
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 8.57   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
ok provo a svuotarla ma ci sono solo 4 mess.
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 9.10   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
Allegato ridotta 8.jpg (1.7 MB)
quesa è la scheda sulla testata dietro il tabellone
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 20.19   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
buona sera per maxbesoz, questo pomeriggio ho fatto altre prove sul flipper,i til ne ho trovati solo 2 sullo sportello e sul cassone sotto il piano gioco non c'è, gli integrati sono sn7.... quindi a 5v ,le lampadine vanno a cc con positivo comune e negativo sul polo centrale ho misurato 4,9v ai capi delle lampade,da qull'alimentatore che ti dicevo con il radiatore enorme entrano 17v alternati ed escono 5v ma con pochissima potenza ho collegato all'uscita una lampadina del piano gioco e si acende ma se metto l'uscita in corto non fa quasi la scintilla ma come collettore d'uscita ci sono fili da 2,5 mm quindi mi sembra strano che non abbiano amperaggio ma poi ho dato una corrente presa da una batteria da 6v 4,5 Ah e non succede nulla ugualmente.se lascio staccato l'uscita in questione si accende il piano gioco ma dopo rest interruttore generale le luci centrali,sono circa 7/8 sul piano lampeggiano tutte ,le altre del piano sono accese fisse,spingedo sotto al fungo simulando l'arrivo della pallina lui scatta regolarmente,ho controllato i micro della gettoniera fino alla piastra relè e funzionano,altra cosa che ho notato quando scollego quel famoso collettore dell'alimentatore per far accendere le luci devo sempre resettere l'interruttore generale,altre cose non ne ho notate, se ti viene in mente altro dimmi pure
grazie
maxbesoz


Messaggi: 1.088
Registrato: 31-08-07
Re: info flipper
Postato: 29-apr-2021 23.19   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
ciao,

non vedi scintille perché gli stabilizzatori di tensione sono protetti dai cortocircuiti, per cui vanno immediatamente in limitazione di corrente

Lo stabilizzatore sarà il classico da 5V / 5A che scalda come una stufa, anche perché il circuito è dimensionato malissimo.

La potenza dissipata da uno stabilizzatore dissipativo serie, come i classici 7805 si ricava moltiplicando la differenza tra la tensione di ingresso e quella di uscita per la corrente erogata.

Quindi, supponendo ad esempio una corrente di uscita di 3A si ha W = (17V - 5V) * 3A = 36W. Ecco il motivo dell'aletta enorme

Quando si utilizzano i dissipativi, ed all'epoca si usavano solo quelli, è buona norma progettuale imporre la minor differenza possibile tra ingresso ed uscita dello stabilizzatore, fermo restando almeno 2.5V di differenza (il cosiddetto drop-out dello stabilizzatore) per avere la minor potenza dissipata

Usare la batteria da 6V non va bene, visto che, con drop-out di 2.5V e tensione di uscita di 5V, la minima tensione d'ingresso deve essere 7.5V. Con 6V lo stabilizzatore non lavora

Purtroppo altro non posso dire non avendo lo schema elettrico.

Ricorda che, in generale, gli integrati TTL li puoi sostituire con gli HCMOS o gli HCTMOS. Ad esempio il 7400 lo puoi sostituire con il 74HC00 o il 74HCT00

Gli HCMOS lavorano tra 2 e 6V, mentre gli HCT sono pienamente TTL compatibili e lavorano a 5V+-0.25V

ciao

massimo

Modificato da: maxbesoz il 29-apr-2021 23.21
rany53

Messaggi: 18
Registrato: 28-04-21
Re: info flipper
Postato: 30-apr-2021 8.15   in risposta a: maxbesoz in risposta a: maxbesoz
 
Ok grazie Massimo penso che getterò la spugna non penso di mettermi a cambiare tutti gli integrati tutto quello che potevo vedere l'ho visto da quello che sono riuscito a capire ci deve essere un problema fra parte meccanica ed elettronica qualche passaggio mancante,connettori e contatti rele puliti e controllati le alimentazioni sembrano a posto i tilt aperti ma azionando la gettoniera non succede nulla, cercherò qualcuno che possa vederlo e che abbia esperienza nel campo
Grazie ancora Max
maxbesoz


Messaggi: 1.088
Registrato: 31-08-07
Re: info flipper
Postato: 30-apr-2021 9.36   in risposta a: rany53 in risposta a: rany53
 
ciao,

purtroppo mettere le mani su questi flipper da dimenticare è un'impresa ardua, non perché la parte elettronica sia complessa, ma perché manca ogni tipo di documentazione.

Chiunque cercherà di riparare il flipper ci metterà tempo ed il costo, anche per la presenza di tanti pseudo-tecnici esosissimi, sarà superiore al valore (nullo) del flipper

Avessi io un flipper simile, mi rifarei l'elettronica a microcontrollore con software adeguato, ma nella norma non è così

La raccomandazione che ti faccio è di cercare di sapere a priori almeno il costo orario del tecnico riparatore

Auguri

massimo


VecchiFlipper forum © 2010