La Riparazione del Flipper » Flipper » Flipper elettromeccanici


 
Discussione: COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO

 
Benvenuto, Ospite
Impostazioni Ospite
Questo problema non è risolto. Validi aiuti disponibili: 3. Soluzioni al problema disponibili: 1.


Permlink Risposte: 4 - Pagine: 1 - Ultimo Messaggio: 2-gen-2022 20.34 di ilsognodiunavita
ilsognodiunavita


Messaggi: 17.796
Registrato: 16-03-09
COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO
Postato: 22-dic-2021 10.09
 
Non avendo nulla da fare passo il tempo cercando di spiegare come affrontare la sistemazione di un flipper appena preso di cui non si conosce nulla, non si sa cova va o no e vorremmo ristabilirlo riportando tutte le funzioni all'origine.

La frenesia di giocarci subito ci farebbe accendere e provarlo, magari senza neppure avere il più delle volte nessuna cognizione di quello che faremo, il risultato sarà creare qualche difetto in più a quelli presenti.

Ovvio il novello operatore tecnico è uno del Forum avendo letto quello che scrivo e in questo caso nei suoi panni cercherei non Forum altre discussioni che riguardano flipper uguali al mio, ne hanno trattati tanti che impossibile non trovare anche il tuo.

Discussioni ben fatte le trovate in quelle datate da due, tre anni indietro, gli ultimi due anni non ce ne sono state di istruttive e interessanti perchè chi aveva un flipper iniziava a fare tutto senza seguire i consigli le prove e i suggerimenti, spesso neppure c'era il modo di iniziarli perchè il novello tecnico era già esperto a modo suo.

Il flipper è la cosa più semplice che c'è, se lo conosci, altrimenti è un groviglio di fili e meccanismi da cui non ne esci da solo.

SE LO CONOSCI, ovvio i flipper elettromeccanici non usano più da oltre 40 anni e chi li conosceva erano i tecnici che a quei tempi li gestivano nei bar e sale gioco riparandoli, oggi SONO TUTTI MORTI e i pochi rimasti magari non sono nel forum e chi c'è lo sarà ancora per poco.

VEDIAMO COME AFFRONTEREI IO UN FLIPPER CHE MI HANNO APPENA DATO O CHE NEL FORUM QUALCUNO VUOLE AIUTO PER CERCARE DI SISTEMARLO.

Prima cosa se già montato si controlla che per quanto possiamo saperne non manchino meccanismi guardando i cablaggi che non ci siano fasci di fili tagliati o staccati, che non ci siano oggetti estranei tra i fili e le lamelle dei relè, spesso tenuti smontati in piedi senza zampe tutto rotola in fondo al cassone.

Dopo la prima ispezione visiva , e qua approfitto per spiegare il perche' chiedo sempre le foto del flipper sia montato esternamente che gli interni, DALLE FOTO SE BEN FATTE capisco a colpo d'occhio se il flipper è originale americano oppure rifatto oppure italiano, la differenza nei tre è abissale nella futura riparazione perchè se originale conosciamo tutti i cablaggi e collegamenti standard, se rifatto su vecchia macchina sapremo che la macchina base forse è restata originale ma soltanto l'adattamento del gioco è sconosciuto, mentre se italiano tutto è inventato e puoi trovare qualunque circuito cablaggio a seconda del tecnico che al momento lo ha fatto.

INIZIAMO LA PROVA QUALUNQUE SIA DEI TRE MA POI PROSEGUIAMO PENSANDO SOLO ALL'ORIGINALE, GLI ALTRI DUE SARANNO DA RAGIONARE VOLTA VOLTA

Prima cosa molto importante è il controllo dei fusibili che i valori in Amper siano giusti e corrispondano ai valori di targhetta scritti sui portafusibili.

Di regola è presente il fusibile del circuito 24 Volt delle bobine che è 15 Amper

Ci sono poi altri due fusibili da 10 Amper cadauno nel circuito 6 Volt delle lampadine, un fusibile comanda le luci testa altro le lampadine piano gioco.

Trovi altro fusibile vicino al trasformatore nel circuito ingresso 220 volt e questo è da 5 Amper.

Vedrai anche vicino ai banconi relè a caduta un fusibile per ciascun bobinone e questi sono fusibili speciali da 0.8 Amper, 800 milliamper, SONO DEL TIPO RITARDATO, se non trovi questo fusibile puoi osare metterne uno immediato da 2 Amper.

I FUSIBILI SALVANO IL FLIPPER DA GUAI MAGGIORI SE DURANTE LE PROVE COMBINI QUALCOSA INVOLONTARIAMENTE.

UNA ATTENZIONE PREVENTIVA DA FARE è PULIRE GRATTANDO CON CARTA VETRO GROSSA I PORTAFUSIBILI NEI PUNTI DOVE STRINGONO IL FUSIBILE , solitamente sono tutti marci pieni di verderame ossidati, carta vetro grossa sfrega e sfrega per avere il contatto buono, se non toccano bene cadrà una tensione ai capi del fusibile che fa accendere male o nulla le lampadine oppure non dare potenza alle bobine e i fusibili scaldano.

Ora diamo corrente al flipper facendo molta attenzione che nessun suono o nuovo rumore si senta quando accendiamo, i rumori nuovi dicono qualche bobina è eccitata, nei flipper può esserci eccitata da subito una sola bobina in alcuni, quella dell HOLD RELE' , è regolare anche se scalda se la sigla della bobina è giusta.

Flipper montato piano abbassato pallina in buca scattiamo la partita dalla gettoniera.

Il flipper dovrebbe portare a zero tutte le ruote e poi caricare le sei palle gioco e resettare tutti i banchi se presenti, dopodichè esce la pallina.

ANCORA ATTENZIONE AI NUOVI RUMORI PERCHE' DA QUESTO MOMENTO IL PIANO GIOCO E TUTTI I COMPONENTI DEL GIOCO SONO ATTIVI E SE C'è QUALCHE LAMELLA CHIUSA NEL PIANO E' DA QUESTO MOMENTO SENTIRAI RUMORE RONZARE.

Il flipper è in partita e puoi provare tutte le sue funzioni.

La palla è non lanciabiglia laterale e la mandi in gioco facendola giocare, qua lascio il buonsenso giudicare se tutto va bene visivamente.

si perde la palla e quando l'ultima palla viene persa il flipper deve fare game over e la pallina ferma in buca.

Ora cediamo se le ruote punti sono ben regolate sia elettricamente che meccanicamente.

Metti nelle ruote punti tutti 1 uno 1111 fai terminare la partita e palla in buca scatti nuovamente la partita

le ruote se ben regolate devono avanzare di pari passo fino a essere tutte zero nello stesso tempo. carica le palle e esce la pallina.

E da qua in poi divertitevi a giocarci con le mani toccando tutto quello che volete per simulare la pallina che fa di tutto e in questo modo si scoprono le combinazioni special e altro, e vedi se tutto corrisponde.

SOLTANTO FATTA QUESTA PROVA PREVENTIVA PUOI INIZIARE A SISTEMARE IL TUO FLIPPER AFFRONTANDO LE COSE CHE NON VANNO INIZIANDO DA QUELLA PIU' IMPORTANTE CHE PERMETTE FARE LE ALTRE PROVE.

Se poi sei guidato da qualcuno nel Forum devi seguire alla lettera quello che ti viene suggerito e dare risposte precise di quello che vedi senza dare soluzioni, soltanto seguire rispondere e provare.

Metterai le foto che ti vengono chieste molto chiare luminose e ingrandibili per permettere a chi guida di essere quasi li con te.

SOLO FACENDO IN QUESTO MODO ARRIVI A QUALCOSA, ripeto da due anni almeno non si è verificato più questo voler fare ma tutto è arruffato improvvisato e non c'è stata più nessuna riparazione interessante.

Facilita la cosa se il flipper è presente dove vivi evitando che scrivi leggi e poi controlli nel flipper dopo giorni dando risposte dopo altri giorni, UNO HA RISPOSTO DOPO SETTO OTTO MESI.

VEDIAMO SE QUALCUNO LEGGE e sarebbe buono aggiungesse le proprie considerazioni se ha vissuto qualcuna di queste cose.

nuvell


Messaggi: 368
Registrato: 03-02-20
Re: COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO
Postato: 22-dic-2021 21.58   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
ilsognodiunavita ha scritto:


SOLO FACENDO IN QUESTO MODO ARRIVI A QUALCOSA, ripeto da due anni almeno non si è verificato più questo voler fare ma tutto è arruffato improvvisato e non c'è stata più nessuna riparazione interessante.

E se mi posso permettere aggiungerei anche che in questi ultimi due anni ci sono stati anche dei disturbatori seriali che invece di limitarsi a leggere o intervenire con qualcosa di costruttivo, sono sempre lì a tirare fuori cose che nulla c'entrano con la tecnica ma solo con cose scritte a caso, tanto per scrivere, perché magari non hanno nulla da fare e fanno diventare le discussioni molto più lunghe di quelle che sono normalmente: se sanno intervengano ma se non sanno leggano e, invece di scrivere torpiloqui, vadano a fare del volontariato in giro che ce n'è bisogno.
patryck


Messaggi: 3.785
Registrato: 25-09-09
Re: COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO
Postato: 30-dic-2021 12.20   in risposta a: nuvell in risposta a: nuvell
 
Mi sa che hai gia' detto tutto, fondamentale e' verificare i fusibili, 9 volte su 10 sono sempre bypassati, una volta dato credito si capisce dove iniziare a puntare il dito, solitamente i problemi da affrontare sono diversi, ma fondamentale e' iniziare a sistemare in modo che il flipper vada in reset correttamente, tutto il resto e' in secondo piano
jackpot67


Messaggi: 58
Registrato: 26-05-19
Re: COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO
Postato: 2-gen-2022 19.52   in risposta a: ilsognodiunavita in risposta a: ilsognodiunavita
 
Buonasera, le trovo sempre utili queste descrizioni, a breve ricomincerò lo studio dei circuiti dell'Atlantis di Nordamatic per stendere le prime bozze parziali, non è escluso che decida di affrontare l'ardita operazione di rimettere segnapunti a rotori invece che display come ora; So bene che questa non è una vera e propria riparazione ma mi sembra passabilmente pertinente.
ilsognodiunavita


Messaggi: 17.796
Registrato: 16-03-09
Re: COME INIZIARE UNA RIPARAZIONE SI UN FLIPPER APPENA PRESO
Postato: 2-gen-2022 20.34   in risposta a: jackpot67 in risposta a: jackpot67
 
jackpot67 ha scritto:
Buonasera, le trovo sempre utili queste descrizioni, a breve ricomincerò lo studio dei circuiti dell'Atlantis di Nordamatic per stendere le prime bozze parziali, non è escluso che decida di affrontare l'ardita operazione di rimettere segnapunti a rotori invece che display come ora; So bene che questa non è una vera e propria riparazione ma mi sembra passabilmente pertinente.
Se riesci a ripristinare come originale ti propongo a cavaliere


VecchiFlipper forum © 2010