La Riparazione del Flipper » Jukebox » AMI Jukeboxes


 
Discussione: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro

 
Benvenuto, Ospite
Impostazioni Ospite
Questo problema è risolto.


Permlink Risposte: 94 - Pagine: 2 [ 1 2 | Successiva ] - Ultimo Messaggio: 16-gen-2023 22.41 di pino1 Discussioni: [ Precedente | Successiva ]
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 30-nov-2022 11.10
 
Salve! E' il mio primo intervento nel forum. Ho iniziato il restauro del jukebox che ha accompagnato gli anni della mia giovinezza e che era installato nel bar che noi giovani frequentavamo.Il jukebox è rimasto fermo da circa 40 anni.La mia prima domanda si riferisce all'alimentatore nel quale sono installati due diodi al germanio SD91S (uno dei quali è interrotto): con quale tipo si possono sostituire? Grazie dell'aiuto
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 30-nov-2022 15.36   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
Soluzione al problema
Ciao, il diodo sd91 dovrebbe avere specifiche non elevate, 100v sotto il mezzo ampere (https://www.surplussales.com//Semiconductors/Diodes-Rectifiers-5.html), per cui un classico ed economico 1n4007 (1kv -1A) è più che sufficiente, dato che ci sei sostituiscili entrambi
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 30-nov-2022 22.44   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Grazie Patryck per la pronta risposta e l'informazione! Ho ordinato i diodi 1N4007 e non appena li ricevo li monto e ti informo.
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 30-nov-2022 23.36   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Allegato IMG_8618.JPG (1.5 MB)
Allegato IMG_8616.JPG (1.1 MB)
Nell'attesa di ricevere i diodi per l'alimentatore ho iniziato la pulizia della parte meccanica.
Sulla camma della pinza cambiadischi c'è una molla piatta che mi sembra rotta: che funzione ha?(foto 8616)
Nella foto 8618 con una freccia ho indicato la vite di regolazione n.6: che motore comanda il micro che c'è sotto questa vite?
Grazie!
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 1-dic-2022 10.14   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
Valido aiuto
Ciao, la stafetta in metallo permette al braccio testina di avere un movimento piu' fluido, per quanto riguarda il micro num 6 attiva ampli per la riproduzione audio
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 1-dic-2022 15.49   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Buongiorno Patryck, ho ricevuto e montato i diodi 1N4007 ed ottengo una tensione continua di 36V. : è corretta?
La resistenza di 500 Ohm si scalda: è normale?
In entrata sull'alternata c'é un trasformatore 220V/115V. Ho staccato l'amplificatore per pulirlo.
Posso provare la meccanica del jukebox senza l'amplificatore?
C'è qualche accorgimento da usare per evitare lo sfasamento del ciclo, considerando che il jukebox è rimasto inutilizzato da 40 anni?
Grazie dei suggerimenti che vorrai darmi.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 1-dic-2022 16.00   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
Valido aiuto
pino1 ha scritto:
Buongiorno Patryck, ho ricevuto e montato i diodi 1N4007 ed ottengo una tensione continua di 36V. : è corretta?
Si
La resistenza di 500 Ohm si scalda: è normale?
Si e' normale che scaldi, se diventa bollente puoi montare una con wattaggio superiorie, la tua quanti w ?
In entrata sull'alternata c'é un trasformatore 220V/115V. Ho staccato l'amplificatore per pulirlo.
Posso provare la meccanica del jukebox senza l'amplificatore?
Si
C'è qualche accorgimento da usare per evitare lo sfasamento del ciclo, considerando che il jukebox è rimasto inutilizzato da 40 anni?
Non dovresti avere nessun problema anche se fermo da cosi tanti anni, al massimo se inchiodato nn si muove :D
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 2-dic-2022 18.14   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Allegato IMG_8631.JPG (1.9 MB)
Buonasera Patryck, sulla resistenza non riesco a leggere il Wattaggio: allego una foto;ha una lunghezza di 4 cm ed un diametro di 1 cm.
Oggi ho passato la giornata a sbloccare la pinza che posiziona i dischi perché era inchiodata: domani spero di poter provare il ciclo: ti tengo informato,grazie.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 2-dic-2022 23.24   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
Valido aiuto
La resistenza è la sua originale, mi pare in buono stato, in ogni caso una resistenza puoi sostituirla con una di wattaggio superiore per dissipare meglio il calore, importante è che il valore in ohm sia lo stesso, se fossi obbligato a cambiarla mettere una da 5watt.
Per quanto riguarda la pinza se particolarmente inchiodata puoi anche lasciarla una notte a mollo con del gasolio, fa miracoli!
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 3-dic-2022 17.21   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Buonasera Patryck, ti informo sulla prova del ciclo che ho fatto oggi:
Quando ho dato alimentazione il cestello ha ruotato e si è fermato in corrispondenza del disco scelto
La pinza ha preso il disco e l'ha posato sul piatto
Il braccetto della puntina è sceso sul disco che era in rotazione a circa 60 giri/min
A fine disco nonostante il micro sul braccetto fosse scattato, il ciclo di ritorno non è partito.
Ho staccato l'alimentazione ed ho visto che il fusibile da 2 Amp del trasformatore dei 36V era saltato: l'ho sostituito con uno uguale ed appena ho dato corrente è saltato di nuovo.
Non ho avuto tempo per verificare l'integrità del trasformatore e se hai qualche suggerimento da darmi te ne sarei grato.
PS: sull'alberino del motore del giradischi c'è avvolta una molla che aumenta il suo diametro
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 3-dic-2022 23.47   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
È presente un assorbimento maggiore del dovuto, quel fuse protegge circuito dei motori pinza e cesta, i 5 micro nascosti dalla staffa sulla dx della pinza sono tutti attivati? Il PIN selezionato sulla ruota è stato schiacciato e riposto nella sua posizione? Quando hai rimesso il fuse nuovo il micro di fine corsa era attivato?
Inoltre il disco girava 45 g/m, ma sei sicuro?? Ci sono modifiche zona motore/puleggia/volano del disco?
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 4-dic-2022 15.52   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8636.JPG (1.5 MB)
Allegato IMG_8634.JPG (1.2 MB)
Allegato IMG_8633.JPG (1.8 MB)
Grazie Patryck, rispondo alle tue domande e allego alcune foto del meccanismo fermo al punto in cui si è bloccato:
1) I 5 micro non sono attivati: la staffa è tutta inclinata sul davanti ed è attivato il micro n.6
2) Il PIN selezionato sulla ruota è stato riposto nella sua posizione
3) Quando ho rimesso il fuse nuovo credo che il micro di fine corsa fosse attivato ma non ne sono certo
4) Il disco girava a circa 60 giri/min. Sull'alberino del motore del giradischi è stata infilata una molla che ne aumenta il diametro (vedi foto) e la molla che spinge la ruota folle contro il piatto portadischi mi sembra corta ed esercita una forte pressione sulla ruota folle.
Altri controlli eseguiti oggi:
Ho scollegato il trasformatore 115/36 V ed ho misurato le tensioni:
in entrata 117V;
in uscita: ai due capi del secondario (fili gialli): 52V; tra il comune (filo rosso) ed i due gialli: 26V
I diodi 1N4007 sono saltati perché danno continuità nei due sensi
Cosa mi consigli di fare?
Grazie per l'aiuto,
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 4-dic-2022 16.12   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Beh si se il disco stava girando la staffa è ancora azionata attivando quindi solo il micro 5...
Le tabelle di conversione trovate in rete potrebbero non essere corrette, soprattutto x componenti così vecchi a volte si trovano dati non sempre coerenti, potrebbe anche essere che il diodo da 1a sia quindi troppo basso , io solitamente quando sostituisco un vecchio ponte raddrizzatore abbondo con gli ampere, tanto qui non hai problemi di spazio, x cui sostituirei i due diodi con qualcosa di più performante, tipo 1n4100 (1kv 4a) o similare, tantona proteggere il circuito è presente il solito fuse da 2a
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 4-dic-2022 18.28   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Grazie Patryck, procuro i diodi e poi riprovo.
Consigli di riportare manualmente la pinza di presa dischi sul cestello portadischi? (staccando temporaneamente il motoriduttore della pinza) oppure lasciare le cose come stanno e far ripartire il ciclo col micro di fine disco?
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 4-dic-2022 19.06   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Indifferente, puoi anche smontare il motore in modo che la pinza sia libera e si possa così riposizionare nella sua sede
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 5-dic-2022 19.00   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Buonasera Patryck,
stamattina ho smontato la pinza di presa dei dischi e l'ho pulita col gasolio come da te suggerito ed ora si muove liberamente.Avendo disponibili i diodi 1N4007 li ho montati ed ho fatto partire il ciclo da dove si era interrotto: FUNZIONA! Domani farò una prova più lunga per verificare l'affidabilità.Avendo asportato il pannello frontale devo vedere quali fili devo cavallottare per fare la scelta del disco.Grazie dei suggerimenti.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 5-dic-2022 19.06   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
pino1 ha scritto:
Buonasera Patryck,
stamattina ho smontato la pinza di presa dei dischi e l'ho pulita col gasolio come da te suggerito ed ora si muove liberamente.Avendo disponibili i diodi 1N4007 li ho montati ed ho fatto partire il ciclo da dove si era interrotto: FUNZIONA!
Bene!

Avendo asportato il pannello frontale devo vedere quali fili devo cavallottare per fare la scelta del disco.Grazie dei suggerimenti.
Cosa intendi ?
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 6-dic-2022 9.52   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Se intendi poter cliccare sul tasto x far partire la selezione puoi anche ovviare avviando manualmente il rele evidenziato nella foto, lo trovi sulla dx fianco ruote selezione frontali
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 6-dic-2022 14.52   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8633.JPG (1.8 MB)
Buongiorno Patryck,
ho letto solo ora il tuo messaggio e ti ringrazio dell'informazione.Stamattina, dopo aver controllato sul frontale il colore dei due fili del pulsante di avviamento ciclo, ho impostato il disco pos. J1 ed ho cavallottato i due fili:
1) Il cestello è partito e si è fermato nella posizione corretta
2) La pinza ha prelevato il disco e l'ha posato sul piatto con movimento molto fluido
3) Il braccetto portatestina si è posato sul disco correttamente
4) Il piatto gira a 55 giri/min
5) Arrivato a fine disco il micro sotto il braccio si è attivato ma la pinza non si è mossa

Ho controllato il fusibile del trasformatore (2 Amp) ed era saltato.Ho staccato i componenti e non ho trovato anomalie (diodi 1N4007 e trasformatore a posto,il condensatore si carica e scarica ma l'ago dell'ohmmetro non torna completamente a riposo).
Ti allego la foto della posizione degli ingranaggi della pinza mentre suona il disco: potresti verificare sul tuo se è corretta? Mi sembra che il piattello che porta le 6 viti di regolazione dei micro schiacci troppo il micro n.6.
Quale è il micro che ferma il motore di rotazione della pinza quando ha posato il disco?
Grazie dell'aiuto.
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 6-dic-2022 17.29   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Fai una prova, metti fuse nuovo e vedi se questo salta subito, durante o quando stacca il disco
Il micro che comanda la pinza dovrebbe essere il terzo
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 7-dic-2022 16.38   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8656r.jpg (2.8 MB)
Allegato IMG_8655.JPG (1.6 MB)
Allegato IMG_8649.JPG (1.3 MB)
Buongiorno Patryck,
ho fatto ancora la prova di funzionamento ed il fusibile salta perché il motore della pinza dopo aver posato il disco sul piatto,aver aperto le pinze e fatto scendere la puntina sul disco, invece di fermarsi continuava a spingere sul cilindretto di nylon sulla piastra che porta le viti dei 6 micro la quale premeva sul micro n.6 (quello davanti che mi hai detto comanda l'amplificatore).
Ti allego le foto in cui puoi vedere la situazione dopo l'interruzione del fusibile da 2A del trasformatore.
Ho misurato le altezze delle teste delle viti di regolazione dei micro rispetto al piano della piastra su cui sono fissati:
micro 1: 13,5 mm, micro 2: 13,7 mm, micro 3: 14,7 mm, micro 4: 14,1 mm; micro 5: 13,7 mm; micro 6(montato davanti): 14,2 mm
Potresti verificare sul tuo se la vite del micro 3 è più alta rispetto alle altre?
Grazie per il supporto.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 7-dic-2022 16.55   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, le 5 viti in linea presenti nella staffa hanno una vite regolazione xche' tu possa ovviamente regolare la loro altezza, questo valore in linea di principio dovrebbe essere identico per tutti ma tra usure, tolleranze ecc nn e' detto che lo sia, come nel tuo caso....
Queste viti devono essere attivate e disattivate tutte nello stesso momento, alcuni di questi micro sono NO, altri NC ma in ogni caso quando la staffa e' abbassata devono avere il pulsantino del micro attivato, quindi la prova che devi fare e' la seguenta, con juke a riposo verifica che questi siano effettivamente tutti attivati, c'e una lamella che va a premere sul pulsantino, se premendo senti che questa va ancora ad attivare il micro devi regolare la relativa vitine affinche il micro sia attivato, solitamente quesi fanno un click ben deciso x cui lo senti, altrimenti usa il tester in modalita' cicalino.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 7-dic-2022 18.06   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Aggiungo fai questa prova, quando la pinza ha preso disco e lo sta per posizionare prima che questo avvenga clicca il micro 6, dovrebbe fermarsi senza finire operazione, questo micro tra le altre funzioni deve staccare corrente al motore pinza, se questo nn dovesse avvenire potrebbe spiegarsi il motivo del tuo fuse ko...
Se premuto dovesse fermare la pinza riponendo il disco nel suo posto verifica che quando la staffa va a posizionarsi sul micro 6 questo sia effettivamente attivato
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 9-dic-2022 14.39   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Buongiorno Patryck,
ti aggiorno sulle prove fatte.
Come da te suggerito ho fatto partire il ciclo di caricamento del disco dal cestello ed ho premuto il micro n.6 quando la pinza era a metà ciclo: si è fermata e dopo una frazione di secondo è saltato il fusibile da 2A della continua. Ho sostituito il fusibile ed ho rifatto la prova ottenendo lo stesso risultato.
Visto che c'è un ritardo tra l'arresto della pinza e la bruciatura del fusibile potrebbe essere un problema di inversione di polarità?
Grazie del tuo aiuto.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 9-dic-2022 23.02   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao buondì,
Fai questa prova, una volta rimesso fuse ok vai dietro la ruota ci sono le due alette per selezioni lato a/b, premi in modo da attivare uno dei due microswitch, dovrebbe far partire il motore pinza, a metà corsa rilascialo e vedi se la pinza ritorna in posizione di riposo
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 10-dic-2022 11.59   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Ciao Patryck,
ho controllato i micro sulla parte posteriore della ruota ed ho visto che il pin corrispondente alla posizione J1 che avevo impostato nella prova di ieri non era stato resettato (non era a filo degli altri)
Riguardando gli appunti presi nelle precedenti prove ho visto che nella prova del 5 dicembre, nella quale la pinza aveva fatto due cicli completi di andata e ritorno, era impostata la posizione J2.(l'archetto della pinza si posizionava a destra del piatto portadischi)
Quindi sembra che il difetto compaia quando si impostano i numeri dispari
Quali micro mi consigli di controllare?
Grazie dell'aiuto.
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 11-dic-2022 10.51   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, quindi ultimo PIN non lo ha cancellato ok, rimettilo in linea e fai la prova che ti ho indicato, dietro la ruota con i PIN ci sono le due alette di selezione, una ricerca lato a ed una lato B, infila la mano dietro la ruota in corrispondenza di una delle due alette e premi nel verso opposto al momento di ricerca che eseguono queste quando girano per la ricerca, sentirai che si attiva un microswitch, questo dovrebbe automaticamente far partire il motore pinza, prima che questo esegua tutto il movimento rilascia micro e vedi se rientra in posizione, stessa prova poi anche su altro micro su altra aletta
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 11-dic-2022 17.28   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8666.JPG (1.1 MB)
Allegato IMG_8664.JPG (1.6 MB)
Ciao Patryck,
ti aggiorno sulla situazione dopo la prova che ho appena concluso.
Dopo aver sostituito i diodi 1N4007 che conducevano in ambedue i sensi a seguito della prova dell'altro giorno (ho messo ancora gli 1N4007 perché quelli da 4 A non mi sono ancora arrivati) e mi sono preparato per premere il micro sulla ruota posteriore che mi avevi indicato.
Appena ho dato corrente il cestello ha ruotato da solo ed è partito il ciclo di carico del disco: io non sono riuscito a premere il micro perché il cestello aveva ruotato allora sono andato davanti ad aspettare la fine del ciclo.
L'archetto della pinza era a destra, appena sotto la testina; ho fatto intervenire il micro di fine disco e la pinza è ritornata sul cestello che si è messo subito in rotazione e si è fermato dopo circa una decina di posizioni.
Appena dopo l'arresto, senza nessun intervento da parte mia, è ripartito un altro ciclo di carico del disco ancora sul lato come il precedente.Di nuovo ho fatto intervenire il micro di fine disco e la pinza è ritornata sul cestello che ancora da solo si è messo in rotazione e si è fermato dopo circa 10 posizioni: la pinza ha ricominciato il ciclo di posa del disco ma stavolta l'archetto era a sinistra.
Appena finito il ciclo di posa del disco è saltato il fusibile della continua.
Ho guardato la situazione ed ho notato che il pin che aveva causato l'avvio del ciclo era ancora un po sporgente (io li avevo premuti dentro tutti ma probabilmente qualcuno non era spinto bene; ho notato anche che il dente che tocca i piolini sfrega sulla ruota dei piolini (vedi foto 8664) mentre quello sul lato opposto è più distanziato (foto 8666).
Per questo motivo non sono riuscito a fare la prova che mi hai suggerito e mi spiace: spero di poterla fare domani.
Grazie di tutto,
Pino
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 12-dic-2022 19.13   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao Patryck,
ti riferisco sulla prova che ho fatto seguendo le tue indicazioni.
Ho riportato la pinza di presa dischi, che era ferma sul piatto, sul cestello staccando il motoriduttore e mettendola nella posizione di riposo (i 5 micro del piattello erano tutti attivati)
Dopo ho sostituito i diodi che erano andati in corto nella prova di ieri, mi sono messo nella parte posteriore del jb ed ho comandato l'avviamento con l'interruttore che c'è sotto il trasformatore dei 36V.
Appena ho dato corrente il cestello ha ruotato di circa 1/4 di giro e si è fermato da solo (io avevo prima verificato che tutti i pin non sporgessero).
A questo punto ho premuto il micro dei dispari e la pinza ha iniziato il ciclo di carico; a metà corsa ho rilasciato il micro e la pinza è ritornata sul cestello.
Ho fatto la stessa cosa col micro dei pari ottenendo lo stesso risultato.
Spero che queste indicazioni ti siano utili per individuare il guasto.
Ti ringrazio della pazienza e dell'aiuto.
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 12-dic-2022 19.56   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao buondi!
Dai che prima o poi troviamo il problema :)

pino1 ha scritto:
mi sono messo nella parte posteriore del jb ed ho comandato l'avviamento con l'interruttore che c'è sotto il trasformatore dei 36V.
a quale interruttore ti riferisci ?
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 13-dic-2022 0.30   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8423r.jpg (2.6 MB)
Ciao Patryck,
spero anch'io che troviamo la fonte del corto che fa saltare il fusibile del trasformatore. Ti confido che ad ogni prova sono anch'io sotto tensione :-)

A seguito della prova dei 2 micro che ha dimostrato che funzionano, del fatto che il corto avviene alla fine del ciclo di posa del disco sul piattello rotante quando è impostato un numero dispari e del fatto che nella penultima prova il pin non era stato fatto rientrare, mi vien da pensare che non funzioni la bobina che aziona la levetta che fa rientrare i pin dispari.
Qual'è la tua opinione?
Grazie per l'aiuto.
Pino
PS: nella descrizione dell'ultima prova mi riferisco all'interruttore che c'è nella parte posteriore del quadretto dove ci sono i 3 fusibili a vite, tutte le prese ed il trasformatore per la corrente continua con il suo fusibile da 2 A (si vede a sinistra nella foto 8423r).Forse quell'interruttore è stato aggiunto dopo.
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 13-dic-2022 8.54   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, ora ho capito a quale interruttore facevi riferimento, quello e' suo di fabbrica.

Quindi i micro funzionano entrambi dato che quando azionati fanno partire motore e questo rientra in posizione appena rilasci il micro, il problema e' presente solo con selezione dispari dato che sistematicamente ti brucia il fuse, allora fai questa prova, seleziona una dispari, poi verifica se il martelletto che dovrebbe riposizionare il pin prova almeno ad entrare in funzione o meno, poi spegni il juke subito dopo e verifica se il fuse e' bruciato o meno, se si dovesse bruciare nel momento in cui la bobina debba intervenire x cancellare il pin il problema e' un corto su questa o nel circuito a monte
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 14-dic-2022 17.48   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Ciao Patryck,
ho fatto la prova impostando JO (dispari): la pinza è partita dal cestello ed ha fatto il ciclo di posa del disco con archetto a sinistra: appena posato il disco è saltato il fusibile e non c'è stato nessun movimento nella zona bobina.Oltre al fusibile sono andati ancora in corto i diodi. Domani controllerò l'integrità del trasformatore.
Ho fatto una prova manuale tirando con un dito la levetta azionata dalla bobina per verificare se c'è differenza tra la forza che deve applicare la bobina per spingere fuori il pin ed ho visto che il pin della posizione pari richiede meno forza rispetto a quello dispari.
A questo punto sono intenzionato a smontare la parte posteriore per controllare le bobine ma penso che sia un'operazione delicata: hai qualche suggerimento in merito?
Grazie dell'aiuto,
Pino
PS: ho visto che i fili delle bobine sono più sottili rispetto agli altri e vanno uno al comune del micro e l'altro ad una piccola morsettiera montata sulla piastra quadrata dove sono applicati i micro: se dissaldo un capo e misuro col tester la continuità?

Modificato da: pino1 il 14-dic-2022 18.05
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 14-dic-2022 19.08   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao Pino,
quindi su quel lato selezione una volta posato il disco la bobina che deve cancellare il relativo pin nn si eccita e si brucia sistematicamente il fuse?
Se cosi fosse io proverei a verificare questa, magari dissaldando un capo per rifare stessa prova selezione
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 15-dic-2022 16.42   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Ciao Patryck,
oggi ho verificato l'integrità del trasformatore della continua perché ero preoccupato, viste le sollecitazioni a cui è stato sottoposto: per ora funziona ancora.
Ho poi fatto il rilievo dei collegamenti dei due micro che sono montati nella parte posteriore del cestello e che sono vicini alle bobine che devo provare dopo averne dissaldato i capi.
Potresti dirmi come si posiziona sul piatto del tuo jukebox l'archetto della pinza di presa del disco impostando la selezione J7 (che dovrebbe essere dispari): sul mio si posizionava a sinistra del disco e contemporaneamente saltava il fusibile.
Grazie dell'aiuto,
Pino
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 16-dic-2022 11.35   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Buongiorno Patryck,
Ho dissaldato i fili delle bobine che arrivano sulla piccola morsettiera posteriore e ho fatto una prova di funzionamento alimentando le bobine con 18V (ho messo in serie due pile piatte da 9V): la bobina dei pari si eccita mentre la bobina dei dispari no, per cui penso sia in corto.
Hai qualche suggerimento per trovare il ricambio?
Prima di procedere allo smontaggio della parte posteriore vorrei sapere se c'è qualche accorgimento particolare da seguire perché mi sembra un'operazione delicata.
Grazie,Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 16-dic-2022 12.44   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, j7 posiziona archetto disco sulla sinistra
Prova a fare selezione senza la bobina ko con i capi dissaldati, se come pare e' lei la colpevole il fuse non dovrebbe piu' bruciarsi...
Rimuovere la cesta non e' complicato, devi allentare il dado presente nelle due ali della farfalla metallica, questa e' fissata su sun lungo tubo che percorre tutta la meccanica sino ad arrivare alle ruote meccaniche semezione, dovrai quindi svitare la brugola che la tiene portandoti dul davanti a sx, mando foto che ho fatto puntando la fotocamera sulla sx.
una volta rimossa questa tornui dietro e delicatamente levi la farfalla, una volta tolta questa c'e un giunto al centro della cesta che la tiene ferma, fatto questo puoi sfilarla senza levarla tutta x rendere agevole il lavoro. Nn mi e' mai capitato di dover cambiare quelle bobine, non riesci a passare i cavi senza levare la cesta? Perche poi va rifatta la sincronizzazione delle ruote con la farfalla, nulla di complicato ma meno cose si toccano meglio e' :)
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 16-dic-2022 18.04   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Grazie Patryck delle risposte.
Il fusibile salta ancora perché il micro che è montato dietro la farfalla che fa partire l'inversione di polarità resta premuto quando il disco è posato sul piatto: il motore continua a spingere la piastra basculante sul micro n.6 (quello davanti, solitario) finché l'assorbimento si alza fino a far saltare il fusibile da 2A del trasformatore.Il tutto in una frazione di secondo.
Ho guardato la posizione della vite che mi hai indicato nella foto e non credo di riuscire a svitarla. Domani guardo meglio per vedere se si può arrivare alla bobina senza spostare il cestello.
Ti tengo informato.
A presto,
Pino
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 17-dic-2022 20.14   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Allegato IMG_8689 (1).JPG (1.1 MB)
Ciao Patryck,
ho guardato ancora zona la bobina con luce e lente ed ho notato che la bobina dei dispari ha il biscottino di nylon rotto nel punto dove è collegato col nucleo interno che esce quando la bobina è eccitata. Ho guardato il biscottino della bobina dei pari ed ho visto che è di legno (sagomato a mano) per cui penso che sia stato sostituito perché quello originale si era rotto, come è successo per quella dei dispari. Ti allego una foto del particolare.
Domani vedo se riesco a raggiungere il perno della bobina senza smontare tutto e poi ti informo.
Grazie,
Pino
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 19-dic-2022 10.01   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Allegato IMG_8699.jpg (1.6 MB)
Buongiorno Patryck,
allego la foto del nucleo centrale che sporgeva dalla bobina dei dispari e che ho recuperato dall'interno del cestello dischi con una pinza flessibile lunga.
Ora, dopo aver acceso un cero votivo, procederò allo smontaggio del cestello seguendo le tue indicazioni cioè partendo dall'allentamento della brugola che mi hai indicato nel tuo ultimo messaggio per poi sfilare l'albero della farfalla.
Grazie,
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 19-dic-2022 10.34   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, preciso che le viti a brugola sono due, una stringe il canotto della farfalla mentre l'altra stringe il passaggio sino alle ruote selezioni, puoi anche svitarle entrambe, inoltre ho fatto la foto su una feritoia posta sulla dx, ma la vite a brugola la sviti piu' agevolmente infilando la mano a sx (juke frontale), una volta individuata la sviti senza particolari problemi
Rettifico, a te nn occorre levare la farfalla e relativo canottino, sviti la brugolina, togli fermo sulla cesta e relativo dado e sfili via la cesta
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 19-dic-2022 19.14   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8680r.jpg (1.1 MB)
Allegato IMG_8701.JPG (1.3 MB)
Grazie Patryck,
Ti allego una foto (8701) che ho fatto dal frontale mettendo il telefonino a sinistra: la vite a brugola nera (quella più vicina alla parete) è stretta all'albero delle ruote di selezione frontali? L'altra con la testa dalla parte opposta stringe il tubo della farfalla?
Nella foto 8680r con le frecce ho evidenziato le viti che devo raggiungere per cambiare la bobina: sono posizionate nell'intercapedine tra le bacchette del cestello e la piastra quadrata su cui sono fissati anche i 2 micro di arresto.
Comincerei a sfilare il tubo della farfalla e poi bisognerebbe togliere il disco fisso che porta i pin: in questo modo avrei l'accesso alle viti che fissano la piastra quadrata al cestello, svitando le quali permettono di raggiungere le viti della bobina.
Cosa ne pensi?
Grazie,
Pino

PS
Cosa intendi per: togli il fermo sulla cesta e relativo dado?
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 19-dic-2022 22.52   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, discutevo di questo con vinyl, giustamente mi ha fatto notare che in questo caso potresti anche levare solo la farfalla, sviti il dado che la fissa, sfili il perno centrale e poi rimuovi la farfalla dal canotto senza dover agire dall'altra estremità, se non lo hai mai fatto sicuramente così facendo il lavoro è più agevole.
Fatto questo devi lavorare sulla ruota pins, al centro c'è una staffettina metallica, sviti le vitine questa di libera dopodiché sviti il dado nascosto dietro così da liberare la ruota definitivamente, fatto questo la cesta è libera
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 20-dic-2022 18.24   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Allegato IMG_8711.jpg (2.0 MB)
Ciao Patryck,
prima di cominciare lo smontaggio ho fatto i rilievi e fotografie della situazione attuale per avere il rimontaggio facilitato. Ho trovato però delle incongruenze che cerco di illustrarti.
Come riferimento uso un manuale in pdf che ho acquistato su ebay (se può essere utile te ne mando copia volentieri) Negli schemi che illustrano le fasi di prelievo e posa del disco sul piatto, sono indicate le bobine di reset ed i relativi micro che le comandano: quella per i dispari è indicata con il n.1 e quella dei pari con il n.2.
Quando ho battuto il circuito per staccare i fili alla bobina dei dispari che è in corto, ho visto che dallo schema risulta essere la n.2.
Ti allego la foto (8711) della farfalla posizionata sulla selezione N1: puoi per favore verificare se è corretta? Intendo dire: anche sul tuo il pin N1 è nella parte alta del disco in corrispondenza dell'appoggio della pinza?
Grazie dell'aiuto,
Pino

Modificato da: pino1 il 20-dic-2022 18.24

Modificato da: pino1 il 20-dic-2022 20.17

Modificato da: pino1 il 20-dic-2022 20.21
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 9.52   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Buongiorno Patryck,
ti chiedo un favore: potresti verificare sul tuo jb guardando attraverso il disco dei pin quanti fili arrivano sul micro che va ad agire sui pin dispari(quelli esterni)?
Sul mio arrivano 4 fili: 2 al comune, 1 grigio al contatto NC e 1 blu al contatto NA.
Ti chiedo di fare questa verifica perché secondo lo schema del manuale al micro dei pin dispari dovrebbero arrivare 6 fili: 2 al comune, 2 neri al contatto NA e 2 grigi al contatto NC.
Grazie dell'aiuto,
Pino
patryck


Messaggi: 3.985
Registrato: 25-09-09
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 11.08   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Ciao, purtroppo nn ho il juke davanti a me adesso, posso cmq dirti che parte alta e' dispari, basso pari
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 14.02   in risposta a: patryck in risposta a: patryck
 
Ciao Patryck,
mi aiuterebbe molto se mi confermassi che impostando la selezione N1 la farfalla si posiziona come nella foto che ti ho mandato nel messaggio precedente.
Poi mi aiuterebbe molto anche se riesci a contare i fili collegati al micro dei dispari (guardando nelle aperture del disco dei pin)
Grazie ancora,
Pino
PS: mi aiuterebbe molto una foto del disco dei pin come la foto 8711

Modificato da: pino1 il 21-dic-2022 14.03
vynilmen

Messaggi: 1.867
Registrato: 18-08-11
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 15.32   in risposta a: pino1 in risposta a: pino1
 
Rispondo io....Ho guardato la posizione N1 sul mio stellone,e la farfalla posteriore è posizionata come nella foto...P.S solitamente come riferimento si prende la posizione A1 che corrisponde sulla ruota pin,al 7 pin contando in senso antiorario dal pin centrale sotto al supporto dove poggia la pinza.... A1 è pressofuso anche sulla ruota pins visibile sotto al pin relativo,mentre al lato opposto della farfalla,si vede stampato A2,corrispondente al Lato B dei dischi.... Saluti Vynil...
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 17.22   in risposta a: vynilmen in risposta a: vynilmen
 
Grazie Vynil per la tua conferma.
Riusciresti a contare quanti fili arrivano sul micro posto dietro il disco dei pin e che comanda la bobina delle selezioni dispari? Sul mio ne arrivano 4
Grazie pe l'aiuto,
Pino
pino1

Messaggi: 51
Registrato: 30-11-22
Re: Jukebox AMI "Stellone" JCL 200 - Restauro
Postato: 21-dic-2022 17.25   in risposta a: vynilmen in risposta a: vynilmen
 
Grazie Vynil per la tua conferma.
Riusciresti a contare quanti fili arrivano sul micro posto dietro il disco dei pin e che comanda la bobina delle selezioni dispari? Sul mio ne arrivano 4
Grazie per l'aiuto,
Pino


VecchiFlipper forum © 2010